Heinskringla - LA Utgard

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Heinskringla - LA Utgard

Messaggio Da Grigio87 il 21/3/2015, 22:19


http://i58.tinypic.com/24ni93n.jpg

Scale: Ho modificato poco prima dell'inizio della partita il pretender da Production 1 a Magic 1, con il senno di poi consiglierei più P1 che garantisce una fase iniziale di espansione più rapida (d'altra parte è anche vero che L3 + M1 sblocca degli eventi utili a trovare gemme e qualche oggetto magico).
Cold 3 invece di Cold 1 si giustifica in chiave difensiva, i giganti di Utgard hanno tutti resistenza al freddo mentre le maghe umane avendo tutte almeno un livello in hanno la possibilità di tutelarsi dal malus +2 encumbrance grazie all'incantesimo Elemental Fortitude.

Il mio gioco si è basato sul costruire delle communion "eterne" cioè che possono continuare a castare all'infinito e spammare scheletri grazie ad un attento rapporto tra slave e Master e agli incantesimi Relief e Personale Regeneration (dopo i 200 di fatica ogni 5 fatigue si traducono in 1 punto di danno agli HP, grazie alla regeneration e ad altri accorgimeti gli schiavi riescono comunque a tirare avanti senza venire uccisi).

A queste communion particolarmente resilienti alla fatica associavo due incantesimi che insieme sono particolarmente devastanti: Grip of Winter e Rigor Mortis, strategia che sia contro Agartha e Ulm (fanteria molto pesante) che contro Xibalba (cold blooded) funziona bene e in caso di emergenza avrebbe funzionato ancora meglio all'interno del mio dominio freddo.

C3 però comporta un -10% di incoming, per cui le scale O3 e L3 che possono sembrare incompatibili si spiegano in questa chiave (inoltre Order + Luck sbloccano degli eventi che portano molti soldi e anche delle fortezze gratuite). Growth 3 non ha bisogno di presentazioni ma in questo caso si giustifica ancora di più per una serie di motivi:
- rimpiazzare la perdita di supplies data da C3, argomento importante per i giganti di Utgard che sono dei buongustai;
- rimpiazzare la popolazione persa dalla Blood Hunt, anche se poi l'ho praticata molto poco visto che i maghi del sangue di Utgard sono costosi, slow to recruit e solitamente impegnati sul campo sia come maghi per castare Grip of Winter sia come thug in forma di lupo mannaro gigante (questa partita è stata una guerra continua);
- garantire più longevità alle Norna che sono molto vecchie.
Luck 3 è una mia dipendenza anche se sto provando a smettere (in questa partita avrò ricevuto dagli eventi qualcosa come 6000 gold e non so quante gemme).

Livelli di magia: S6 serve fondamentalmente per costruire i boost da end game RoS e RoW; + per forgiare il Crystal Coin (che permette al pretender di arrivare a S7 e quindi a RoS e poi a RoW), inoltre avendo delle ottime communion ES consente di costruire le Crystal Matrix e quindi di mettere in communion i maghi neutrali e potenziare enormemente la magic diversity sul campo di battaglia permettendomi di sorprendere gli avversari.
E4 è anche fondamentale per dare reinvigoration +2 agli Skratti tramite lo Shroud of Battle Saint, inoltre ho anche un +2MR, l'idea era di rendere lo Shroud una specie di Rainbow Armor (Costr6, 5 , 5 +3 reinvig, +2 MR) economica; il problema (di cui mi sono accorto troppo tardi) è che agli Skratti thug in forma di lupo (MR14) davo sempre un Amulet of Antimagic, visto che la MR da bless è sempre successiva a quella degli oggetti e che non può superare il tetto dei 18 (anche se ho avuto la premura di equipaggiare sempre lo Shroud prima dell'amuleto) il risultato era che il +2MR andava sprecato. In ogni caso lo shroud si giustifica anche solo per il +2 reinvig visto che non avendo incoming nativo di e nessun mago per forgiare la Girdle of Might (a parte il pretender ma comunque mancavano le gemme) l'unico modo per rendere i thug a fatica zero (enc 2 + quickness, quindi serve almeno un 4 di reinvg) era equipaggiarli con il costoso Amulet of Resilience (+5 reinvig, 10 ) mentre le mi servivano parecchio anche per altri oggetti (vine shield, horn helmet, bags of wine, horn of valor, e anche i boots of long strider per le Norna che hanno map move 1), quindi potendo produrre Shroud senza problemi E4 è quasi un obbligo per Utgard.
Su (nativo per l'Idol of Sorcery) sono andati i punti di rimanenti che non potevo usare in altro modo (poteva comunque tornare utile per alcuni incantesimi + e + in late game). E4 serve anche a permettere di forgiare alcuni Dwarfen Hammer che per una nazione da thug come Utgard sono fondamentali e fanno risparmiare un sacco di gemme.

Con il senno di poi devo dire che S6 è quasi inutile in una partita da 5 giocatori, nelle partite così piccole gli esiti della partita si decidono prima di poter arrivare a poter costruire RoS e RoW e come detto il bonus +2MR è stato sprecato.
avatar
Grigio87
Sacerdote
Sacerdote

Messaggi : 1739
Data d'iscrizione : 01.04.14
Località : Pesaro

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Heinskringla - LA Utgard

Messaggio Da Filippology il 22/3/2015, 18:49

un post che fa capire bene la profondità strategica di questo gioco.
avatar
Filippology
Sacerdote
Sacerdote

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 16.03.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum